1546 d.C - Nuovo Mondo
Il capitano Martin de Valdivia è uno dei tanti hidalgo attirati dalla prospettiva di impossessarsi dei tesori delle tribù inca sottomesse alla corona di Spagna.
La spedizione che ha organizzato si spingerà in una zona poco esplorata della cordigliera delle Ande, alla ricerca del fantomatico Tempio della Tartaruga.
Oro, misteri e segreti attendono i conquistadores di de Valdivia e il confessore spirituale della compagnia, l'ambiguo padre Zambrano.
Maciste, catapultato dagli Dei dei Sogni in un nuovo viaggio nello spazio e nel tempo, si aggrega al piccolo contingente dell'hidalgo. L'eroe non sa perché gli Oneiroi lo hanno mandato lì, ma le visioni indotte da Morfeo riguardano indubbiamente il Tempio della Tartaruga.
Dove - si dice - vive il leviatano venerato dalla tribù perduta dei Tejo...




5.0 su 5 stelle fondamentale 15 luglio 2014 
Di 
Amazon Verified Purchase(Che cos'è?)
Questa recensione è su: Maciste contro Gamera (Le Imprese di Maciste Vol. 4) (Formato Kindle)
"Se vi avvicinate adesso alla saga di Maciste vi conviene recuperare gli altri volumi per poter apprezzare al meglio questo, anche se si tratta di un racconto autoconclusivo.
Una commistione di generi ottimamente assortiti che scorre via in poche ore e vi lascia la voglia di approfondire le avventure del forzuto.
Per chi conosce il resto dell' universo di Girola troverà sottili agganci e collegamenti che pongono le basi per gli sviluppi futuri della saga."


Altre Recensioni su Goodreads >


Altri Volumi
della Serie
01 0203

Categories:



LASCIA UN COMMENTO

Back Back