All'epoca del primo Iron Man, ricordo ancora alcuni spettatori lamentarsi della scena della fuga di Tony Stark dalla caverna dei terroristi.
Per chi non lo ricorda, Stark costruisce, durante la sua prigionia, quello che diventerà il prototipo della sua armatura.
In una caverna, con mezzi di fortuna, Tony costruisce il suo mito.


Di certo ricorderete Donnie Darko. E Frank, l'uomo con la maschera da coniglio. Molti meno avranno presente James Stewart. E Harvey, il suo amico immaginario: un coniglio antropomorfo.



Uno dei temi ricorrenti della narrativa è il luogo proibito.
Ancestrale, inaccessibile, spesso localizzato sotto un edificio sacro, costruito sopra intanto che la leggenda della maledizione si diffondeva in ogni dove.


Back